Principale Business 10 Differenze tra alcuni standard nazionali e IFRS - dummies - Business 2020

10 Differenze tra alcuni standard nazionali e IFRS - dummies - Business 2020

Probabilmente avete sentito la frase "non farebbe per noi tutti essere uguali" - e questo è vero per il mondo della contabilità come è in vita reale. Molti paesi in tutto il mondo utilizzano ancora i loro standard contabili (indicati come GAAP). Ci sono tentativi da parte dell'International Accounting Standards Board (IASB) per consentire ai paesi di tutto il mondo di adottare gli International Financial Reporting Standards (IFRS), nella speranza che alla fine tutti in tutto il mondo riferiranno in base agli IFRS per ottenere la coerenza delle metodologie contabili migliorerà quindi la comparabilità dei rendiconti finanziari. Tuttavia, è un po 'fuori dal momento.

Poiché molti paesi utilizzano i loro rispettivi principi contabili, ci sono alcune notevoli differenze tra ciò che alcuni paesi fanno e che cosa fa l'IFRS. Qui ci sono dieci differenze notevoli tra ciò che alcuni paesi fanno con i loro rispettivi principi contabili nazionali e con gli IFRS, in modo da poter apprezzare le differenze tra i due.

Piani di previdenza

Molte aziende operano conosciuti come «Piani di previdenza definiti » dove un dipendente partecipa allo schema, passa e poi riceve una pensione a titolo del suo salario finale ( probabilmente hai sentito parlare come schemi salariali finali ). Oggi stanno diventando meno comuni e non devono essere confusi con gli schemi Definito Contribution .

Alcuni GAAP non richiedono che l'eccedenza o il disavanzo del piano pensionistico a benefici definiti siano riconosciuti in bilancio. Tuttavia, secondo lo IAS 19

Benefici dipendenti , un'azienda deve riconoscere l'eccedenza o il disavanzo di tale piano pensionistico a benefici definiti e questo surplus o deficit è calcolato dall'attuario del piano pensionistico. Imposta differita

L'imposta differita è il metodo di riduzione delle differenze tra il trattamento contabile di alcune voci del bilancio e il modo in cui le stesse voci sono state trattate per fini fiscali e le conseguenze fiscali differite possono essere (le future imposte fiscali aumenteranno in futuro a causa della differenza) o possono essere un'attività (le future imposte fiscali diminuiranno in conseguenza della differenza).

Alcuni GAAP non richiedono che le attività o le passività fiscali differite siano riconosciute a causa dell'approccio "differenza temporale" (che si concentra su quando gli elementi sono eventualmente iscritti a conto economico). Secondo lo IAS 12

Imposte sul reddito si tratta di un approccio di "differenza temporanea" (che si concentra sullo stato patrimoniale e sull'imposta che dovrebbe essere pagata se le attività sono state vendute e le passività sono state imputate a valore contabile).Lo IAS 12 prevede che un'impresa riconosca le imposte differite attive e le passività per tutte le differenze temporanee. Attività non correnti immateriali

Un'attività immateriale non corrente è un'attività a lungo termine che l'azienda utilizzerà nell'attività per più di un anno e viene riportata sullo stato patrimoniale. Un bene immateriale non corrente ha una forma fisica - in altre parole non puoi sconfiggerlo. Controlla il Capitolo 7 per un approfondimento più basso di questi tipi di asset.

Alcuni GAAP richiedono che determinati costi relativi alle attività non correnti immateriali debbano essere cancellati a conto economico e quando sono sostenuti. Secondo lo IAS 38

Attività immateriali , una società deve riconoscere tali costi sul bilancio se soddisfano i criteri di riconoscimento (che sono i costi in grado di generare reddito per l'azienda ei costi possono essere misurati attendibilmente). Pagamento basato su azioni

Un pagamento basato su azioni è un accordo tra un'azienda e una terza parte che conferisce al terzo la possibilità di ricevere azioni o opzioni di opzione della società o di denaro (o altre attività) per importi basati sul prezzo o sul valore delle azioni della società in un momento futuro, a condizione che siano soddisfatte determinate condizioni.

Alcuni GAAP non riconoscono alcuna spesa derivante da una transazione di pagamento basata su azioni. IFRS 2

Pagamento basato su azioni richiede che la spesa di un pagamento basato su azioni si rifletta nel conto economico di una società. Accantonamenti per passività

Una riserva è una passività di tempo o di importo incerto e può derivare da un obbligo legale o costruttivo. Un obbligo costruttivo si presenta a causa di una storia della pratica passata da parte dell'azienda (ad esempio pagando i bonus relativi al profitto anno su anno).

Alcuni GAAP non riconoscono le riserve a causa di un obbligo costruttivo. Tuttavia, lo IAS 37

Accantonamenti, passività potenziali e attivi contingenti prevede che una disposizione venga riconosciuta a seguito di un obbligo costruttivo se può dimostrare che tale obbligo esiste, ci saranno cambiamenti in denaro per risolvere l'obbligo e l'importo necessario per risolvere l'obbligazione può essere misurato in modo attendibile. Leasing finanziari

La locazione finanziaria è un contratto di locazione che trasferisce tutti i rischi e le ricompense di proprietà del bene locato al locatario (la leasing del bene).

Alcuni GAAP non richiedono che gli attivi soggetti a leasing finanziari siano riconosciuti in un bilancio. Gli IAS 17

Leases specificamente prevedono che tali contratti di leasing siano riconosciuti sul saldo delle società che effettuano tali tipi di contratto di locazione (nota IAS 17 dovrà essere sostituita da un altro standard nei prossimi due anni). Costi di prestito

I costi di prestito sono gli interessi pagati dalle banche e dalle banche finanziarie per i prestiti assunti dalle società. Alcune aziende prendono prestiti per costruire propri beni (ad esempio un nuovo edificio).

Alcuni GAAP permettono ad un'azienda di scegliere o meno di capitalizzare questi costi di finanziamento come parte del costo di costruzione dell'attività.Tuttavia, lo IAS 23

Costi di prestito richiede che le società riconoscano tutti tali costi come parte del costo dell'attività; non vi è alcuna opzione secondo lo IAS 23 per iscrivervi al conto economico quando sono sostenuti. Acquisto di un'altra società

Molti costi aggiuntivi (come le spese legali, le tasse di contabilità e le spese di due diligence) sono sostenute quando una società acquista un'altra società.

Alcuni GAAP permettono di includere nel costo dell'acquisizione questi tipi di costi (chiamati costi

incrementali ). L'IFRS 3 Combinazioni di Impresa richiede che tali costi incrementali siano iscritti a conto economico quando e quando sono sostenuti. Non possono formare parte del costo dell'acquisizione in base agli IFRS. Dichiarazione dei flussi di cassa

Alcune società che riferiscono nel proprio GAAP nazionale non devono produrre una dichiarazione dei flussi di cassa in aggiunta alla dichiarazione di utili o perdite (talvolta denominata

conto economico o conto profitti e perdite ) e stato di bilancio (noto come stato patrimoniale ). IAS 1

Presentazione del Bilancio richiede specificamente un'azienda a produrre una dichiarazione dei flussi di cassa come parte del bilancio annuale della società. Valutazioni di magazzino

Alcuni GAAP permettono l'utilizzo del metodo di primo in primo luogo per valutare le scorte.

IAS 2

Rimanenze specificamente vieta questo metodo di valutazione dell'inventario. Permette solo il metodo di prima valutazione o il costo medio di valutazione.